NEWS

VERTIGINI 20-21-22 SETTEMBRE 2018

Conclusasi lo scorso Giugno con grande successo la IV edizione di Belluno Miraggi, SlowMachine ha iniziato a lavorare ad un nuovo progetto, Vertigini, festival di arti performative. Il progetto nasce con la volontà di ampliare l’offerta sul contemporaneo portata avanti in questi anni da SlowMachine, di far vivere il più possibile lo spazio Hangar11 e di proseguire i lavori di riqualificazione ancora necessari. Sarà un esperimento, un’edizione “0” che speriamo possa porre le basi per una crescita e un consolidamento negli anni e per una sempre maggiore e diversificata proposta culturale e artistica sul territorio. L’appuntamento è fissato tra giovedì 20 e sabato 22 Settembre 2018 presso l’Hangar11, all’interno dello Spazio-Ex in Via Tiziano Vecellio a Belluno.
I primi di Settembre verrà presentato il programma e comunicate le modalità di prenotazione.
A breve aggiornamenti anche sulla V edizione di BELLUNO MIRAGGI
Se volete essere sempre aggiornati sulle nostre attività, seguiteci su Facebook: SlowMachine/Belluno Miraggi

___________________________________________________________________________

Lo spettacolo “Viaggio al termine della Notte” di Elio Germano e Teho Teardo è spostato a SABATO 19 MAGGIO 2018

Si avvisano i Gentili Spettatori che lo spettacolo in programma per sabato 17 Marzo 2018 “Viaggio al termine della Notte” di Elio Si avvisano i Gentili Spettatori che lo spettacolo in programma per sabato 17 Marzo 2018 “Viaggio al termine della Notte” di Elio Germano e Teho Teardo all’interno della IV edizione di Belluno Miraggi, per problemi legati alla compaho Teardo all’interno della IV edizione di Belluno Miraggi, per problemi legati alla compagnia, è stato spostato a sabato 19 Maggio 2018.

Chi avesse già acquistato il biglietto, può tranquillamente utilizzarlo per la data del 19 Maggio. Se ci fossero problemi, vi preghiamo di contattarci alla mail biglietteria@slowmachine.org entro il 30 gennaio, in modo da trovare insieme una soluzione alternativa.

Ci scusiamo per il disagio,

La Direzione

 

___________________________________________________________________________

CALL PER COLLABORATRICE / COLLABORATORE

La Compagnia SlowMachine cerca una figura professionale da inserire nel proprio organico per un supporto nell’attività di organizzazione teatrale.

Requisiti richiesti:
• formazione specifica nell’ambito dell’organizzazione teatrale e/o artistica e preferibilmente esperienza pregressa;
• conoscenza dell’ambito teatrale italiano, delle sue dinamiche, dei circuiti e festival;
• conoscenza o interesse ad approfondire le dinamiche teatrali europee;
• conoscenza nell’ambito del marketing e dei social media;
• conoscenze minima in ambito amministrativo ed economico in riferimento alle mansioni di amministrazione di compagnia;
• buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta;
• elasticità mentale, spirito d’iniziativa e predisposizione ai rapporti interpersonali;
• flessibilità oraria e disponibilità a viaggiare.

Il/La collaboratore/collaboratrice si occuperà in generale:
– della distribuzione delle produzioni della compagnia
– del supporto alla compagnia in ambito organizzativo/logistico/amministrativo
– delle relazioni con i teatri e della contrattualistica
– della biglietteria

Verrà data priorità agli under 35. Sede del lavoro: Belluno.
Contratto: part-time. Inizio del contratto: Marzo 2018.
Per partecipare alla call inviare curriculum e una breve lettera di motivazione a: info@slowmachine.org indicando nell’oggetto: “Call Organizzatore”
Il termine ultimo per la presentazione dei curricula è il 5 febbraio 2018.

___________________________________
Laboratorio Teatrale
LA FUCINA – BELLUNO 2018
a cura di SlowMachine
___________________________________
OUT OF SHAKESPEARE
Laboratorio Teatrale
Teatro Comunale di Belluno
a cura di SlowMachine
10 – 16 agosto 2015

Dimostrazione di lavoro in spazi del centro cittadino aperta al pubblico domenica 16 all’interno della programmazione di
Ferragosto e Dintorni 2015

In vista dei 400 anni dalla morte del più celebre e rappresentato drammaturgo di tutti i tempi, abbiamo pensato di strutturare un laboratorio intensivo, per chi abbia già un’infarinatura di base sulle tecniche teatrali o un minimo di esperienza di palco, su alcune scene delle sue più celebri opere che abbiano come ambientazione luoghi in esterno, una strada, un giardino, una piazza ecc..
Il laboratorio, guidato da Rajeev Badhan ed Elena Strada di SlowMachine, sarà strutturato partendo da un training fisico e vocale per poi lavorare attivamente sul testo e indagare le dinamiche relazionali dei personaggi. Il tema di base sarà “la ricerca del conflitto”, motore scatenante di un’evoluzione drammaturgica. Dove esso si manifesta? Come scaturisce? Quali avvisaglie? Com’è affrontato dai personaggi?… Questi, alcuni spunti per lavorare sugli estratti su cui ci concentreremo, ma anche per costruire una salda base di lavoro per gli allievi che vogliano iniziare ad affrontare in autonomia un testo teatrale.

___________________________________
SABATO 15 AGOSTO 2015
CHIESA DI SAN GIORGIO E SAN SEBASTIANO – VEZZANO (BL)